CONSEGNA GRATUITA ITALIA | SPEDIZIONE EUROPE FREE OVER € 250,00

Cura e Manutenzione

Per la corretta manutenzione di un capo in cashmere è opportuno osservare alcune semplici regole.

Un primo consiglio è quello di non indossare mai un capo in cashmere due giorni di seguito, ma farlo riposare almeno un giorno, arieggiandolo per qualche ora su una superficie piana all’aperto prima di indossarlo di nuovo. 

Di seguito i consigli per un corretto lavaggio a mano. 

1. Asporta con la nostra spazzola dalle setole morbide eventuali pelucchi e pallini che si formano in superficie per il naturale accumularsi delle fibre corte con lo sfregamento del tessuto (il cosiddetto “pilling”).

2. Metti la maglia a rovescio e immergila in acqua fredda o tiepida con poche gocce del nostro detergente neutro. Lava una sola maglia per volta. L’ammollo non è necessario. 

3. Massaggia dolcemente tutta la maglia senza mai strofinare. In presenza di eventuali macchie picchetta dolcemente la macchia con un panno bianco intriso di detergente diluito senza mai sfregare.

4. Risciaquala con acqua pulita senza mai strizzarla. Arrotola la maglia tra due asciugamani in modo che questi possano assorbire la maggiore quantità di acqua possibile. 

Adagia la maglia su un piano, preferibilmente sopra ad un telo bianco, all’ombra e lontano da fonti di calore, avendo cura di modellarla nella sua forma originale. A distanza di qualche ora gira la maglia dal verso opposto per ottenere un’asciugatura omogenea.

5. Una volta che la maglia è asciutta, se necessario, dai un colpo di vapore a distanza con il ferro da stiro evitando il contatto diretto con l’indumento. Falla raffreddare e indossala subito o riponila all’interno dell’astuccio “Duca di San Giusto”, l’ermetica chiusura a zip la difenderà da eventuali tarme che si sa sono particolarmente golose di cashmere e filati naturali.

6. Appendi infine nell’armadio la nostra essenza sgradita agli insetti per ridurre al massimo eventuali spiacevoli sorprese.

Se preferisci lavare il capo in lavatrice utilizza assolutamente il programma delicato a 30° per capi di lana.

E' importante prendersi cura del proprio capo, ricordando che il cashmere è una fibra viva. I veri intenditori sanno che la sua morbidezza si rinnoverà progressivamente lavaggio dopo lavaggio e la durabilità del capo sarà garantita per anni.